Sirmione, la penisola delle meraviglie sul Lago di Garda

by Sebastiano

La forma peninsulare di Sirmione rende questa località davvero unica e inconfondibile. Un valore aggiunto è sicuramente apportato dagli stabilimenti termali e dai siti archeologici che sorgono qui. Le Grotte di Catullo rappresentano una delle sue maggiori attrattive culturali: una domus romana considerata l’esempio di villa romana più rilevante del nord Italia. Il termine “Grotte” fu coniato nel ‘400: pare che le rovine, prima degli scavi, avessero l’aspetto di un complesso di caverne. La tradizione attribuisce la villa al poeta latino Catullo. Nei territori circostanti Sirmione viene coltivata la vite da cui si ricava il famoso vino bianco Lugana. Non molti sanno che il territorio di Sirmione appartenne per secoli al Veneto e fu poi spostato in territorio bresciano da Napoleone. L’acqua termale di Sirmione è conosciuta in tutto il mondo per i suoi benefici. Grazie all’alta concentrazione di zolfo, viene utilizzata anche a scopo terapeutico per trattare patologie di varia natura.

DA NON PERDERE DOVE DORMIRE DOVE MANGIARE
– Castello Scaligero
– Grotte di Catullo
– Giamaica Beach
– Terme di Sirmione
– Grand Hotel Terme
– Villa Cortine Palace Hotel
– Hotel Aurora
– Ristorante Al Pescatore
– Trattoria la Fiasca
– La Dolce Vita a Sirmione

Booking.com

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.