Vila Zlatorog, architettura sul Lago di Bled

by Sebastiano

Splendida vista di Vila Zlatorov / Villa Goldenhorn

La fama di Bled non è dovuta solo al suo lago, al castello e alla fotogenica, ed unica in Slovenia, isola.

A Bled in passato sorgevano circa 130 ville, costruite a partire dalla seconda metà del secolo XIX. Erano immerse nel paesaggio fiabesco del Parco nazionale del Triglav, sulle sponde del limpido Lago di Bled. 

L’architettura si fondeva con la natura in un perfetto equilibrio. Le ville erano circondate da parchi e godevano di invidiabili attracchi per le barche.

Negli scorsi decenni molte di queste ville andarono, purtroppo, in rovina. Alcune di queste sono state recuperate e possono essere ammirate oggi in tutta la loro bellezza.

Tra queste quella che più di tutte èin grado di colpire l’attenzione durante una passeggiata sulle sponde del Lago di Bled è una lussuosa villa di campagna, con persiane verde brillante: Vila Zlatorog (detta anche Villa Goldenhorn).

Vila Zlatorog fu costruita su misura per il mercante tedesco Alfred Muhr nel 1896. Oggi l’edificio, dopo un lungo restauro, è divenuto proprietà del Segretariato generale del governo della Repubblica di Slovenia viene utilizzato per i servizi del protocollo statale, ma è aperto anche per eventi privati.

La casa prende il nome da uno dei simboli più noti della nazione slovena e custode della natura: la capra selvatica bianca con le corna d’oro (Goldhorn). 

Sicuramente un perfetto spot per fare una foto ricordo che non sia la solita cartolina del Lago di Bled.

Booking.com

Potrebbero piacerti anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.